Storia

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

17 Settembre 1970

E’ la data ufficiale di affiliazione al Comitato Regionale Piemontese della F.I.G.C. del Football Club Vigliano

La storia calcistica di Vigliano ha fondamenta ben note già negli anni precedenti al 1970 grazie alle gloriose formazioni prima dell’Alpi Erios seguita dalla U.S. Viglianese.

In quella estate, però, per soddisfare le esigenze sportive della popolazione viglianese, un nutrito gruppo di giovani di belle speranze fornisce il proprio appoggio e l’entusiasmo necessario per dare vita al sodalizio calcistico.

Si partì dalla Terza Categoria e fu subito vittoria del campionato e promozione in Seconda.

Il primo, storico, logo del F.C. Vigliano

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

I campioni del 1970-1971 (III^ Categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

Negli anni successivi, il principale obiettivo di crescita fu quello di ottenere un campo sportivo adeguato alle categorie superiori, che desse vigore alla società che stava crescendo anno dopo anno.

Dopo alcune stagioni concluse dignitosamente nelle posizioni più alte della classifica del Campionato di Seconda Categoria, arriva nella stagione ’75-’76 il trionfo, culminato con la promozione alla Prima Categoria.

Il 1978 è una pietra miliare nella storia giallorossa.

Venne costruito il nuovo stadio (l’attuale Comunale di Viale degli Alpini); in principio venne utilizzato “spoglio”, senza pista, con i lavori ancora da ultimare, a testimonianza della voglia del’F.C. Vigliano di diventare grande.

Al culmine di quella stagione, arrivò la vittoria del Campionato di Prima Categoria con la conquista, per la prima volta, della Promozione.

La gioia della Promozione, però, durò solamente una stagione; i pochi innesti non giovarono ai vincitori della Prima e fu subito retrocessione.

Si è dovuto attendere dieci anni, la stagione 1987-1988, per riassaporare il gusto della vittoria e la riconquista della Promozione. Fu proprio in quell’anno che tornarono alla ribalda i baldanzosi giallorossi.

I campioni del 1975-1976 (II^ categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

I campioni del 1978-1979 (I^ Categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

Celebrazione della promozione 1978-1979

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

I campioni del 1987-1988 (I^Categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

Nella stagione 1990-1991 avvenne un fatto storico di rilevanza notevole. Ai fasti del calcio moderno, infatti, la ragione sociale del club cambia, inglobando per la prima volta, nella denominazione, uno sponsor: fu F.C. Incas Vigliano

Gli anni Novanta, storicamente ricchi e gioiosi, furono per la società anni cruciali: le difficoltà della vicina Biellese, costrinsero a trasferire tutto il settore giovanile bianconero delle fila del Vigliano. I migliori giovani talenti della provincia al cospetto dei giallorossi portarono notevoli benefici anche alla prima squadra.

Fu subito successo: nella stagione ’91-’92 si raggiunse l’apice della storia giallorossa. Ci fu la vittoria della Promozione e la conquista dell’Eccellenza.

I campioni del 1991-1992 (Promozione)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

Celebrazione d’Eccellenza

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

F.C. Vigliano diventa in quel momento la squadra principe della provincia. Tutto il panorama del calcio biellese è ingolosito, tant’è che la vicina Biellese, ormai in crisi fallimentare, raggiunge uno storico accordo di fusione con i giallorossi dando vita al nuovo sodalizio denominato F.C.V. Biellese Vigliano.

Fu il principio delle più recenti fortune del capoluogo di provincia, divenuto negli anni a seguire la già rimpianta A.S. Biellese.

Il logo della fusione del 1992 con la Biellese

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

I riconoscimenti dei media, dell’ascesa del F.C. Vigliano

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

E a Vigliano?

A Vigliano, nonostante alcune voci contrastanti sulla nuova fusione, non ci si perse d’animo e, con la stessa passione e fedeltà avute più di vent’anni prima, si ripartì dalla Terza Categoria.

Gli anni successivi furono rocamboleschi a livello societario e poco gloriosi per i risultati sportivi: dal 1994 la società divenne Polisportiva Vigliano che si trasformò nuovamente nel 1997 in Viglianese in seguito della storica fusione con la Vilianensis.

A cavallo del nuovo millennio ecco la risalita: al termine della stagione ’98-’99 ci fu il ripescaggio in Seconda Categoria che venne vinta l’anno successivo con il passaggio in Prima. Dopo una splendida stagione nel 2000-01, l’anno successivo fu uno stratosferico cammino dei giallorossi che vinserò il campionato ottenendo il pass per tornare in Promozione.

La gioia non durò che una sola stagione, con il drammatico epilogo della retrocessione alla Prima nella stagione 2002-03.

Da quel momento, la Prima Categoria è rimasto il nostro habitat, tranne una parentesi di un paio d’anni in Seconda (2011-2013) e dove abbiamo sfiorato più volte (2007-2008-2014-2015-2016) il nuovo salto di categoria.

Ma la storia, la nostra storia, ci dà la forza per crederci sempre e la volontà di raggiungere nuovi obiettivi.

I campioni del 1999-2000 (II^Categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

I campioni del 2001-2002 (I^Categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

I campioni del 2012-2013 (II^Categoria)

FOTO @ Silvio Brognara - Emeroteca storica

FOTO @ Silvio Brognara – Emeroteca storica

Un particolare e affettuoso ringraziamento per il materiale a Silvio Brognara e alle sorelle Iole e Giannina Aglietti, tra le anime storiche della società.

To Top